Le aste telematiche sono una nuova modalità di vendita utilizzata sia nelle vendite giudiziarie che in quelle private.

Tale introduzione ha l’obiettivo di rendere le procedure più veloci, chiare e sempre più trasparenti.

Una delle novità principali delle aste telematiche è rappresentata dalla possibilità di non essere fisicamente presenti alla vendita.

Per poter partecipare è necessario accreditarsi attraverso l’utilizzo di una mail PEC al portale dove si svolgerà l’asta, rispettare le condizionato in avviso e il regolamento di partecipare alla vendita.

Vediamo più nello specifico le tipologie di vendita telematica più utilizzate:

  • vendita sincrona a partecipazione telematica (in tempo reale)
    La gara è avviata nel giorno e all’ora stabiliti e riportati nell’avviso di vendita; possono parteciparvi i soggetti abilitati previa verifica telematica dei requisiti tecnici e formali delle offerte presentate telematicamente e che abbiano versato la cauzione.I rilanci vengono formulati esclusivamente in via telematica con la simultanea connessione del referente della procedura e degli offerenti.
  • vendita sincrona a partecipazione mista (in tempo reale);
    Ha le stesse condizioni della vendita sincrona, con la sostanziale differenza di prevedere la contemporanea partecipazione sia di offerenti collegati telematicamente che di soggetti presenti in sala innanzi al referente per la vendita.
  • vendita asincrona (a tempo prestabilito)
    È la modalità che prevede di effettuare una gara, con rilanci successivi, da svolgersi in un determinato lasso temporale. I rilancivengono formulati esclusivamente in via telematica. Nel caso in cui pervengano rilanci poco prima del termine previsto di scadenza il sistema provvede a prolungare il tempo della gara.

In questa ottica, noi di ASTE24, mettiamo a disposizione tutta la nostra esperienza e professionalità maturata negli anni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *